top of page

Recap 19/3/24


Vittorie, sconfitte, rammarico. Qualche lacrima ma soprattutto tanti sorrisi per accogliere la primavera del Volley Team Brianza.

La settimana di lavori è stata caratterizzata da ben quattordici partite, con i tecnici che si sono mobilitati ed organizzati per non mancare in nulla e garantire come sempre il meglio per le squadre.

Inizia tutto molto presto per l'Under 14 di Pasina, Gerosa e Minotti che martedì sera sfida in Coppa Under 14 Casatesport in trasferta. Montagne russe perenni, con incertezze che comunque conducono alla vittoria per 2-3 su un campo difficile. Sabato le ragazze rimediano con una prestazione decisa e di squadra a Mandello, aggiudicandosi il match di Coppa Under 14 per 0-3, ma arrivano un po' scariche l'indomani alla terza trasferta settimanale in Coppa Under 16 a Pagnano. La partita è di quelle "vorrei, ma non riesco", con la stanchezza che si unisce a qualche errore di troppo nella fase iniziale del match e che non regala grosse emozioni nè gioie: finisce 3-1 per Pagnano.

Anche l'Under 13 della stessa banda Pasina, Gerosa e Minotti dopo aver abbandonato il Campionato Under 13 si cimenta in tre partite quattro giorni. Tutto inizia giovedì, ospiti di Barzanò in un derby che racconta di una crescita davvero importante per questo gruppo, oltre che il successo sul tabellino per 0-3. Sabato in Coppa Under 14 le cose funzionano a meraviglia soltanto il primo set, poi la luce si spegne leggermente e le avversarie dimostrano di poter far valere l'anno anagrafico in più, prendendosi i tre set successivi e chiudendo 1-3 tra le mura amiche di Barzago. Infine, la squadra va in scena domenica a Valmadrera in Coppa Under 13 con una prestazione di squadra davvero importante. Gli errori tecnici non mancano (del resto, non sbagliando non si impara!) ma sono anche frutto di un'articolazione del gioco che porterà lontano queste ragazza; le avversarie sono molto brave a tenere il campo e ad approfittare degli errori, finisce 2-1 per Valmadrera. Sorridere e strizzare l'occhio per il grande lavoro è d'obbligo!

Non un periodo fortunato per l'Under 16 Bianca di Verona e Mariani, che sta facendo fronte a diverse assenze (le influenze invernali perseguitano davvero fino all'ultimo spiraglio stagionale!) e sempre più con fatica affronta il doppio impegno settimanale di Seconda Divisione e Coppa Under 16. Giovedì sera, a Milano ospiti di Billa Volley, le ragazze sentono il dong con un set di ritardo e reagiscono al primo parziale con due set giocati di squadra e con tanto coraggio. Dall'altra parte Billa (anch'esse giovani) fanno altrettanto, e con un po' di fortuna e convinzione in più si prendono l'intero bottino (3-0 finale) lasciando una nota molto amara in bocca alle atlete del VTB. Che sia di motivazione per un pronto riscatto? Domenica è l'occasione giusta. In Coppa Under 16 la squadra gioca contro Polisportiva Besanese, questa volta in casa a Barzago. La partita viene giocata ancora con intensità e determinazione, e c'è sempre più modo di dare possibilità di esprimersi anche alle ragazze più giovani in formazione. Il match termina 3-0 per le padroni di casa, che restano imbattute nel girone K di Coppa. Avanti così!

Venerdì si riposa, nessuna gara. Ci si allena naturalmente! E sabato, si riparte: a riaprire le danze sono i gruppi S3 Red di Molteni e Marelli, che in casa a Castello Brianza disputano il triangolare di 4 vs 4 con Polisportiva Olginate. Sempre meglio, sempre più atlete queste piccole pallavoliste in erba! Il settore S3 completa la scena domenica mattina a Besana Brianza giocando con Polisportiva Besanese e Majestic Seregno. Piccole, ma sempre dalle grandi emozioni queste partite che non mancano mai di strappare sorrisi e risate.

Il sabato bianco-blu termina alle 22.15 di sera, dopo due ore e mezza di partita di Serie D. Il derby tra l'Under 16 di Verona e Pasina con Nibionno Academy è la dimostrazione di quanto questo sport possa essere un mix di emozioni contrastanti, ma proprio per questo bello. Dopo due set con poche indecisioni, le avversarie viola-arancio reagiscono alla grande e strappano in terzo set acquistando fiducia e coraggio. Nel quarto set, mentre le ospiti non sbagliano praticamente nulla, cala il buio oltre la rete e il VTB appare irriconoscibile: tanti gli errori, troppo nervose e attente a quanto accade sugli spalti per poi non essere lucide sul campo. 2-2 con una condizione psicologica molto difficile. La reazione però c'è: il tie-break vede le padrone di casa essere avanti fino al 10-8, dove una rotazione riporta le giovani barzaghesi nel buio e non consente più di rialzarsi, per quanto lo sforzo ci sia: 12-15 il parziale finale, con l'estasi di Nibionno che sfocia in qualche parola di troppo sugli spalti e che annerisce lo spettacolo sportivo che si è comunque visto in campo. Non c'è molto tempo per riposare, perchè alle 18.00 di domenica la squadra guidata da Verona e Bresciani si gioca al celeberrimo Natta di Milano il turno dei Quarti di Finale provinciale contro Pro Patria Milano. Le avversarie sono una delle formazioni più quotate per il titolo finale, e serve una grande prestazione di squadra. Si comincia subito tra mille difficoltà, ma con tanta determinazione da mettere in campo, con il primo set che vola via di un soffio al VTB, che non capitalizza una palla break che ancora pesa sulle spalle dei presenti. Pro Patria capisce che solo alzando i ritmi può passare una serata tranquilla, e in effetti ci prova. Il gioco forzato e sporadico del secondo set dà ragione alle milanesi, che chiudono senza mai essere in svantaggio, e fanno capire alle brianzole, sotto 2-0, che il terzo set si giocherà con la stessa tenacia. L'inizio del terzo parziale è combattuto, ma poi da metà set in poi una rotazione P4 è fatale al VTB, che vede allungare le avversarie per poi provare a reagire ed infine arrendersi ai potenti colpi di attacco delle cittadine, con il finale di 25-16. Una sconfitta che assegna alla squadra il diritto di giocarsi comunque la Finale del Trofeo (5-6° posto provinciale) Domenica 07 Aprile contro i Diavoli Rosa di Brugherio. Saranno due settimane importanti di lavori per non arrivare scariche.

L'Under 12 di Marelli e Lupoli continua la sua corsa a falcate sempre maggiori, vincendo e convincendo contro Polisportiva Mandello per 3-0. Avanti così!

In Under 18 tutto tace in attesa dell'importantissima Finale 7°-8° posto che si giocherà Domenica 24 Marzo, intanto il gruppo di Pavanetto e Magni recupera la gara di Serie C in casa contro Cabiate. La serata di giovedì regala 3 punti preziosissimi per la classifica del Girone C, con la vittoria per 3-1 e il sigillo momentaneo sulla salvezza nella Categoria.

Tutti stanchi, ma nessuno stufo. La Stagione è ancora lunga e il periodo a cavallo di Pasqua è sempre molto importante per le realtà giovanili di pallavolo, che oltre alle finali di Under 18 e Under 16 provinciali, vedranno le stesse formazioni iniziare anche il percorso Regionale. I lavori sono dunque sempre più importanti e la tensione sempre maggiore. Emozioni, forti. Non mancano e non mancheranno mai nella palestra di Barzago.

39 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page