top of page

Recap 22/2/24


Non si riposa, non ci si rilassa. Si gioca e ci si emoziona come sempre a Barzago. La pallavolo giovanile continua ad infiammare le mura della palestra di via Leopardi, in tutte le Categorie.

La lunga settimana di partite è iniziata mercoledì sera a Pozzuolo Milanese. L'Under 16 Bianca di Verona e Mariani archivia la pratica Jolly Milano con un tre a zero che vale come prima vittoria da tre punti nel Campionato di Seconda Divisione U21. Un Campionato non certo semplice, ma che sta comunque dando grossi stimoli a questo gruppo di lavoro. Non va altrettanto bene alla squadra la gara di domenica mattina a Milano, nella Terza Fase di Under 16, in cui le avversarie di Gonzaga dopo una partita tirata e a tratti molto avvincente hanno la meglio per 3-1. Una prova di squadra, vincendo il secondo set e restando in partita per tutto il tempo. Rimane il rammarico per alcune situazioni dove l'attenzione e un po' di fortuna avrebbero garantito un'esito differente, ma nulla di tutto questo toglie gli applausi per questa squadra che ha portato a termine un percorso tra tante difficoltà e un 15° posto finale nella classifica territoriale.

Giovedì è andata di scena la penultima giornata del girone A di Under 13, con il VTB di Pasina, Gerosa e Minotti che ha battuto 2-1 la formazione di casa di Volley Calolzio. Un percorso molto altalenante quello dell'Under 13 VTB, che però, nonostante la successiva sconfitta per 0-3 nella giornata di domenica subita dalla Picco Lecco (prima sconfitta casalinga stagionale), chiude il girone in seconda posizione e conquista il passaggio alla seconda fase di Campionato.   

Serata di gara anche per l'Under 18 di Pavanetto e Magni, con la Terza Fase del campionato che ha visto la squadra affrontare (a Barzago) ASPES Milano. Una partita cominciata bene ma che poi pian piano si è messa in salita, con tante battaglie sotto rete e la componente mentale spesso chiamata a fare la differenza. 3-1 il risultato finale in favore del VTB, il che significa certezza assoluta del titolo di Eccellenza per la Stagione 2024-2025 e passaggio ai sedicesimi di finale. Il gruppo Under 18 ha poi preparato la gara di sabato, molto importante ai fini della classifica di Serie C. In trasferta a Chiavenna contro le avversarie di Volley 36, le ragazze sentono il dong a gara già iniziate, disputando un primo set completamente da dimenticare. L'ordine tattico, la compattezza e la consapevolezza tecnica messa in campo da lì in poi permette di conquistare i successivi tre set giocando una buona pallavolo, e rilancia la squadra al 9° posto del Girone C.

Dopo un venerdì di riposo dalle partite, ecco che il sabato si apre con la Seconda Fase Under 14, dove la squadra di Pasina, Gerosa e Minotti ospita tra le mura di Barzago il New Volley Adda (formazione di Cassano d'Adda). La prestazione non è delle migliori. Il primo e terzo set sfuggono per poco, ma senza crederci abbastanza. Il tie-break vede le bianco-blu subire in modo passivo i tenativi avversari e scivola via troppo in fretta. 2-3 finale che significa fine dei giochi per l'Under 14, che lascia il campionato e che adesso avrà il dovere di dare il meglio nei due gironi di Coppa Under 14 e Under 16. L'occasione arriva proprio il giorno seguente, a Castello Brianza contro OSGB Merate. La squadra pare meno in tensione, più concentrata e vince la prima gara di Coppa Under 16 per 3-1 in rimonta dopo aver lasciato alle avversarie il primo set. 

In serata, la Serie D allenata da Verona e Pasina va di scena sempre a Barzago, contro Pallavolo Rho. Dopo due set ben giocati ma purtroppo persi, e soprattutto dopo aver dimostrato una buona attenzione tattica, il terzo vede le padrone di casa lottare troppo poco e faticare ad uscire da due rotazioni che consegnano il set alle milanesi, e quindi i tre punti finali. Uno 0-3 che però ha molto poco a vedere con quello dell'andata e dunque lascia in bocca un sapore di ottimismo per il proseguo del Campionato. Spirito positivo che si tramuta in consapevolezza il giorno seguente, quando l'Under 16 Blu di Verona e Bresciani (dopo la gara della sera prima) disputa la gara valida per la Terza Fase di Under 16. L'avversario è Polisportiva Vedanese, una squadra che dopo ver vinto il girone eliminatorio aveva passato il secondo turno contro Sanda Volley. Montagne russe in campo: primo set vinto senza troppi problemi dal VTB, che però nel secondo concede davvero troppo chiudendolo 25-22; il terzo sembra raddrizzarsi subito ed infatti le bianco-blu lo chiudono bene. 3-0 finale, che significa passaggio alla Quarta Fase di Under 16.

Prima delle grandi, a Barzago è stata la volta dell'Under 13 di Marelli e Lupoli, nel derby lecchese contro la Picco Lecco. Sempre più grandi, sempre più squadra, sempre più brave. La vittoria per 3-0 certifica il bel lavoro di questi mesi durante la settimana, e regala sorrisi speciali soprattutto a chi comincia a dimostrare di essere tecnicamente maturato. Tre punti e uno sguardo al futuro con grande ottimismo per questa Under 12.

Il settore S3 di Molteni e Mariani ritorna ad infiammare le palestre della provincia con due triangolari domenicali, uno al mattino e uno nel pomeriggio. Al mattino, a Barzago, la squadra VTB S3 Red Bianca disputa un triangolare con OSGB Merate e Volley Calolzio e dimostra grandi segnali di crescita non solo per la vittoria di qualche set, ma soprattutto per la ricerca del gioco. Non è da meno, in contemporanea ma a Lecco, la squadra Blu che contro Picco Lecco e Polisportiva Valmadrera dimostra la costante crescita e ricerca del gesto tecnico fatto bene.

Qualche lacrima, un po' di amarezza ma anche diverse soddisfazioni quindi. Una settimana che ha sancito verdetti e dato il via a nuovi Campionati (quelli di Coppa), per una Stagione che continua a fiorire.

19 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

ความคิดเห็น


bottom of page