Una buona prestazione non basta alla Serie B2 per superare Cusano


Nel recupero dell’11^ giornata, il Volley Team Brianza LDM esce sconfitto 0-3 dal confronto con Cusano nonostante una prestazione generosa; a condannare il VTB, in un match dall’andamento meno scontato di quanto dicano i parziali, sono alcuni errori in momenti clou, con Cusano che invece ha mostrato una maggiore solidità e concretezza, uscendo vittorioso con tre punti importantissimi.


Coach Zanchi schiera Mandaglio palleggio, Manzoni opposto, Parodi e Pisello in posto quattro, Citrini e Cagliani al centro, Macario Libero.

È Cusano a partire meglio, portandosi agevolmente 1-4 e costringendo il VTB a rincorrere; superata una prima fase di appannamento, le bianco blu riescono però a recuperare qualche punto, impattano 7-7 e trovano il primo vantaggio del set sul 9-8, riuscendo poi a spingersi fino al 12-9 su un buon turno al servizio di Citrini ma Cusano non si lascia intimidire e recupera subito i tre punti di gap ritrovando anche il vantaggio sul 12-13. Il match vive di fiammate da una parte e dall’altra: Cusano scappa prendendo fino a quattro punti di margine ma con il servizio di Mandaglio il VTB rimonta e le due formazioni arrivano appaiate a quota 20; un discusso fischio arbitrale regala il punto del 20-21 a Cusano che arriva fino al 21-23, costringendo coach Zanchi a fermare il gioco. Cusano trova il primo set point sul 23-24 ma il VTB non molla e trascina il set ai vantaggi: dopo una serie infinita di possibilità da una parte e dall’altra, con le bianco blu che sprecano più volte la possibilità di chiudere il parziale, è la formazione milanese ad avere la meglio sul 32-34, frutto di un errore in attacco dopo quasi 40 minuti di gioco.

In avvio di seconda frazione è l’equilibrio a farla da padrone con svariati errori al servizio da entrambe le parti; Cusano riesce a prendere un break di vantaggio e lo mantiene fino al 12-11, riuscendo poi a portarsi agevolmente 12-17 con le bianco blu sparite improvvisamente dal campo dopo un punto contestato. Manzoni e compagne provano a risollevarsi ma il gap si dilata e devono cedere il set con un eloquente 215-25.

Nel terzo parziale il VTB prova ad invertire la rotta, prende subito un break di vantaggio e dal 2-0 si porta 7-4; Cusano impatta a quota 8 ma le bianco blu riescono nuovamente ad allungare e prendono fino a cinque punti di margine sul 16-11. Dopo il doppio cambio Cusano prova a rimontare e dimezza lo svantaggio, siglando il 18-15 e punto dopo punto continua a rimontare, facendo valere il maggior peso in attacco e sfruttando qualche errore di troppo nella metà campo barzaghese, soprattutto in seconda linea. Dal 18-19 la formazione di coach Salari non si guarda più indietro, approfitta di un VTB particolarmente falloso e si aggiudica il set 21-25.


Tanto rammarico in casa VTB per le tante occasioni sprecate nonostante una partita combattuta e giocata sullo stesso livello delle avversarie; nonostante una buona prestazione in attacco e a muro, a pesare sono stati gli otto errori al servizio, molti dei quali in momenti delicati, e gli undici ace subiti, veramente troppi.


Manzoni e compagne dovranno ora gettare alle spalle questa sconfitta nel più breve tempo possibile, e tornare in palestra per preparare la delicata trasferta di Cinisello, terza gara in otto giorni, che si disputerà sabato 12.


VTB LDM Barzago – CeramSperetta Cusano: 0-3 (32-34, 15-25, 21-25)

VTB: Manzoni (8), Mandaglio (4), Parodi (12), Citrini (8), Cagliani (10), Pisello (12), Macario (L1). N.E.: Dell’Oro, Zoia, Maggioni, Aita, Malanchini, Rupani (L2), All.: Zanchi, Bertacchini

140 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti