Vittoria in rimonta su Cusano per la Serie B2


Dopo oltre due ore di partita il Volley Team Brianza LDM ha la meglio al tie break su Cusano, tornando a vincere dopo tre stop consecutivi e prendendosi una bella rivincita dopo il netto 0-3 subito due settimane fa nella gara casalinga.


Coach Zanchi schiera Mandaglio in regia, Manzoni opposto, Parodi e Dell’Oro schiacciatrici, Citrini e Cagliani al centro, Rupani libero.

Ottimo avvio per il VTB che si porta 1-6 sfruttando il buon turno al servizio di Citrini, con due ace consecutivi, e alcuni errori delle padrone di casa. Le bianco blu continuano bene e con un muro di Manzoni siglano il 3-10; Cusano non reagisce e il VTB, grazie a un gioco senza sbavature, riesce a prendere 10 punti di margine sul 5-15. Le locali accennano finalmente una rimonta e si portano 11-17 ma Manzoni e compagne tengono botta e ricominciano a macinare punti, 11-20. Un calo nella metà campo barzaghese permette a Cusano di riavvicinarsi ancora sul 16-22, ma le biancoblu riescono a ricompattarsi e con un attacco di Manzoni siglano il 18-25 che vale il primo set.

Nella seconda frazione le padrone di casa partono decisamente meglio, 1-4, e costringono un VTB un po’ scarico a inseguire, ma formazione barzaghese ritrova immediatamente la parità 5-5. Dopo una fase di equilibrio Cusano trova il break e sul 10-7 coach Zanchi ferma il gioco; al rientro in campo Manzoni e compagne accorciano le distanze, 12-11, e riescono a riportarsi in parità sul 15-15. Cusano prova di nuovo ad allungare 18-16, ma il VTB non molla e con Dell’Oro rimane aggrappato al set, riportandosi subito sul 18-18. Sul 20-18 entra Pisello per Dell’Oro. Sul 21-21 è l’allenatore di casa a fermare il gioco, prima del rush finale. Sull’ennesimo allungo di Cusano, 23-21, coach Zanchi spende il secondo time out, ma sono le padrone di casa a trovare prima il set point e poi il 25-22 che riporta il match in parità.

3-1 in avvio di terzo parziale con un VTB piuttosto falloso. Sul servizio insidioso di Mandaglio le bianco blu riescono peró a ritrovarsi e si portano in vantaggio 3-6 sfruttando muro e difesa. Parodi e Pisello trovano punti in attacco e siglano il 4-8, ma Cusano fa la voce grossa in attacco e infligge al VTB un severo parziale di 6-0, costringendo Zanchi a chiedere time out sul 10-8. Il muro tiene in partita le bianco blu, con i punti di Manzoni Citrini e Mandaglio, 12-12 e time out per la squadra di casa. Un’invasione avversaria regala il nuovo vantaggio, 12-13, con Manzoni e compagne che mantengono poi il risicato margine fino al 16-17. Sul 18-17 torna Dell’Oro per Pisello. Qualche errore al servizio permette a Cusano di trovare il doppio vantaggio sul 22-20, con la panchina barzaghese costretta a ricorrere al secondo tempo. Citrini trova un altro ace, Cagliani mura e il VTB riagguanta il vantaggio, 22-23, salvo poi cedere al photofinish con Cusano che riesce ad aggiudicarsi il set 25-23.

Buona partenza delle bianco blu nella quarta frazione, 2-7 con il muro a farla da padrone e Cusano costretta a interrompere subito il gioco. Le barzaghesi, decise a non tornare dalla trasferta a mani vuote, riescono ad allargare il gap grazie a muro e attacco, portandosi 8-16 e approfittando di qualche passaggio a vuoto delle padrone di casa. Con tre punti di fila Cusano prova la rimonta, 11-16, ma il VTB non si lascia intimorire e mantiene sei punti di margine sul 13-19. Sul turno al servizio di Smit, subentrata a Manzoni, il gap torna ad allargarsi e le bianco blu si spingono fino al 13-22, ipotecando la vittoria del set. Cusano non demorde e recupera, 17-22. Per il VTB dentro Combi su Pisello per il servizio. Citrini in attacco firma il set point, 17-24, Cusano prova ad avvicinarsi ulteriormente grazie a una serie di errori gratuiti nella metà campo barzaghese, ma dopo il time out Manzoni sigla il 20-25 che vale il tie break.

Il quinto parziale inizia all’insegna dell’equilibrio, 4-4; Cusano, sfruttando gli errori barzaghesi trova un break e si porta 6-4, ma il VTB riesce subito a invertire l’inerzia e va al cambio campo avanti 7-8. Sul 7-9 Cusano ferma il gioco, al rientro in campo riesce a riportarsi in parità a quota 10 e con l’ennesimo capovolgimento di fronte del match trova il 12-11. Zanchi gioca ancora la carta Smit al servizio, il VTB si riporta in vantaggio sul 12-13 e con Pisello in attacco sigla il match point, 12-14. Citrini chiude a muro per il 12-15 finale che riporta la formazione barzaghese alla vittoria.


Una buona prestazione corale per Manzoni e compagne, a dimostrazione dei progressi fatti sul piano del gioco nelle ultime settimane; ben dodici i muri punti, otto dei quali equamente suddivisi tra Manzoni e Citrini, con quest’ultima top scorer del match per le bianco blu.

Due punti d’oro per la formazione di coach Zanchi, utilissimi per il morale in vista del delicato sprint finale in cui dovranno cercare di agganciare Chiavenna, ora distante otto punti: la missione è difficilissima e proprio la formazione Valtellinese sarà il prossimo avversario delle bianco blu, sabato prossimo a Barzago, per un match che promette scintille.


Ceramsperetta Cusano – VTB LDM Barzago: 2-3 (18-25, 25-22, 25-23, 20-25, 13-15)

VTB: Dell’Oro (8), Manzoni (15), Mandaglio (3), Parodi (11), Citrini (16), Cagliani (10), Pisello (11), Smit, Rupani (L1), Combi. N.e.: Aita (L2). All. Zanchi, Bertacchini

86 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti